GREEN SAFETY un’occasione da non perdere.
Un’iniziativa che ben si presta al progetto Unacma “Adotta una scuola “
E’ stato sottoscritto il 4 Marzo 2014 l’accordo di collaborazione per lo svolgimento delle attività di formazione relative al progetto sperimentale per la promozione e la diffusione della sicurezza sul lavoro e nell’uso delle macchine agricole nel contesto rurale e stradale denominato Green Safety.
L’accordo di collaborazione vede impegnati il Ministero dell’Istruzione  e della Ricerca, Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro INAIL e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
L’accordo è finalizzato alla collaborazione delle Istituzioni coinvolte, per favorire la promozione e la divulgazione della cultura della sicurezza  e della salute nel mondo della scuola attraverso la realizzazione di iniziative rivolte a studenti degli Istituti Tecnici Agrari e degli Istituti Professionali ad indirizzo agrario, ed in particolare di corsi di formazione in materia di sicurezza sul lavoro, sicurezza delle macchine con particolare riferimento ai trattori agricoli o forestali e alle macchine agricole o forestali, nonché l’addestramento alla guida dei trattori agricoli.”
Iniziativa che dimostra l’ulteriore rafforzamento della volontà  delle Istituzioni di  incidere significativamente sul tema della sicurezza in agricoltura tanto da investire Euro 5o.ooo da parte del MIPAAF e altri Euro 90.000 da parte di INAIL.
Una occasione da non perdere per gli associati UNACMA.
UNACMA, infatti, sarà chiamata a dare il suo contributo organizzativo coordinando la messa a disposizione dei mezzi meccanici per lo svolgimento del programma di prove pratiche presso i vari Istituti scolastici.
Una eccellente opportunità per i dealers e le loro case mandanti, per riavviare una collaborazione con la scuola professionale, permettendo agli allievi, futuri dirigenti/tecnici agronomi, la conoscenza diretta e pratica  dell’innovazione tecnologica della meccanizzazione agricola.
Ancora più importante sarà per i concessionari,  l’occasione di allacciare rapporti diretti con quella che è la fucina dei  loro  futuri collaboratori/tecnici dal momento che si evidenzia sempre più la necessità di personale, all’interno delle concessionarie di macchine agricole, con conoscenze tecniche e capacità specifiche per le quali è richiesta una più elevata  scolarizzazione  specialistica.  
Opportunità che perfettamente si assomma all’altro progetto di UNACMA , da tempo presentata e già in attuazione,  denominato [email protected],  mirato a fare conoscere ai neo diplomati degli Istituti tecnici e professionali, le numerose  possibilità  di impiego offerte dal settore del commercio e riparazione di macchine agricole.
E’ quindi convinzione di UNACMA che impegnarsi nella realizzazione del progetto GREEN SAFETY permetta di offrire ai propri associati una valida opportunità oltre che a rafforzare la propria immagine nell’ambito delle Istituzioni stesse con le quali lentamente ma costantemente stiamo intrattenendo rapporti.
E’ opportuno, tuttavia, segnalare che la partecipazione  al progetto GREEN SAFETY non potrà essere da tutti colta causa il numero insufficiente di Istituti Professionali disponibili, e pertanto si invitano tutti gli associati a segnalare con urgenza, la loro opzione di adesionesulla base della quale sarà definita la collaborazione di UNACMA con il Ministero dell’Istruzione, Università e della Ricerca  (MIUR), Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF), Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (MPLS) e Istituto Nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) in termini di attività da svolgere e riconoscimenti da ottenere.
 

Share This