Contoterzismo: l’unione di Unima e Confai

Il 27 Maggio 2017, ha segnato un’importante data non solo per i contoterzisti Italiani, ma anche per le nuove generazioni di agricoltori e per tutta l’agricoltura Italiana. Iniziato nel 2013, si conclude quindi questo percorso di riunificazione tra Unima e Confai che ha dato vita alla nuova confederazione degli Agromeccanici ed Agricoltori Italiani: C.A.I.

 

I due Presidenti, Silvano Ramadori – Unima  e Leonardo Bolis – Confai , per anni hanno perseguito il sogno di unificare due importanti associazioni, e per dare un messaggio che fosse significativo per tutta la categoria, hanno rinunciato alla carica, nominando Gianni Dalla Berardina, Presidente appunto della neonata CAI – Confederazione agromeccanici e agricoltori Italiani- .

Le collaborazioni iniziate da tempo tra Unacma e Unima e Confai, proseguiranno e si amplieranno con il C.A.I.

Le concessionarie qualificate ed all’avanguardia, che sono proiettate già verso il futuro, hanno bisogno di contoterzisti evoluti e sempre attenti alle innovazioni tecnologiche.

Lungavita al C.A.I!

 

Una parte del saluto del Vice Presidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale Parlamento Europeo

 

Social Links

Articoli che ti possono interessare